OFFERTA  FORMATIVA (Video Youtube)

All'incrocio tra Via De Concilj e l'inizio di Viale Italia, si trova l'Istituto Statale Francesco Solimena, che è una Scuola Secondaria di Primo Grado.

L'edificio, i cui lavori di costruzione vennero intrapresi il 19 aprile 1857, per realizzare il Convento dei Padri Riformati, dedicato a S. Ferdinando, fu progettato e realizzato dall'Architetto Pasquale Maria Veneri (successore del Piccolini nella direzione della “Scuola di Scenografia” di Napoli). Inaugurato prima dell'unificazione italiana, venne poi incamerato dal Comune, unitamente ad altri beni della Chiesa. Dopo l’Unità d’Italia l’edificio fu incamerato dalla locale amministrazione comunale, come del resto altre proprietà ecclesiastiche, a seguito della legge di soppressione degli Ordini Religiosi. Destinato dal Comune di Avellino nel 1878 ad “Asilo di Mendicità”, fu venduto nel 1885 all’Amministrazione Provinciale che lo adoperò quale sede della “Scuola Femminile Superiore” prima, e dal 1924 al 1980 come Istituto Magistrale. Dopo i lavori di ristrutturazione resisi necessari a seguito del sisma dell’80 è stato destinato a sede della Scuola Media Inferiore “Francesco Solimena”.